Lituraterre - Radio Statale podcast

Lituraterre - Radio Statale

Lituraterre

Lituraterre è una trasmissione sulle novità letterarie, la pubblicistica culturale e gli eventi affini a Milano. A succedersi saranno informazioni e commenti dal mondo dei libri e del dibattito contemporanei, alleggeriti da rubriche satiriche e di “finta critica letteraria”.

43 Episodes

  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Consigli di letture "estive": Moby Dick, Nella casa dei tuoi sogni, Ararat

    24:23

    Ed eccoci arrivati all'ultima puntata di questa edizione di Lituraterre che, «come ogni business che si rispetti», chiude per il periodo estivo (cit.).   Cosa hanno in comune "Moby Dick" di Herman Melville, "Nella casa dei tuoi sogni" di Carmen Maria Machado e "Ararat" di Louise Glück? Per scoprirlo, non perdetevi la puntata! La ciurma di Lituraterre vi saluta, inoltre, proponendovi anche dei consigli di lettura freschi di stampa: che siano la vostra ombra sulla spiaggia al mare, la vostra compagnia nei rifugi alpini o il vostro ventaglio nell'afa cittadina. 
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Parlare di adolescenza oggi: Adorazione di Alice Urciuolo

    18:14

    Un'estate a Pontinia tra dolore, amicizia e amore, raccontata dal punto di vista degli adolescenti di cui si racconta la storia: questo, e non solo, è Adorazione di Alice Urciuolo, candidato tra i 12 finalisti del Premio Strega 2021. Ce ne parlano Marta e Sofia.
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Don't miss an episode of Lituraterre - Radio Statale and subscribe to it in the GetPodcast app.

    iOS buttonAndroid button
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Cara+Pace=Carapace

    23:56

    In quest'ultima puntata di Lituraterre, Sofia e Cristiana danno il loro parere su uno dei candidati al LXXV Premio Strega 2021. "Cara pace" di Lisa Ginzburg, edito da Ponte alle Grazie, ripercorre l'infanzia esplosa di due sorelle seguendo il punto di vista e i ricordi di una delle due, partendo dall'abbandono subito da bambine da parte di entrambi i genitori per giungere al loro presente di donne che cercano di trovare un equilibrio per se stesse, tra di loro e nelle loro relazioni. Punto nevralgico del racconto è, quindi, il rapporto di sorellanza fatto di simbiosi e ricerca di distacco, con la consapevolezza da parte di entrambe di essere «un'addizione di un'uguale mancanza».
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Ci basta l'Atlantico

    22:42

    "Ebbene! Mi sembra di emergere un poco da questa fiacchezza oggi, non so dirti perché. Forse gli orrori del mondo esterno (tribunali locali e roba simile) cominciano a farsi più presenti, e non si può davvero starsene  immobili di fronte ad essi. Ad ogni modo, eccomi qui, evidentemente con una penna in mano, a scrivere una lettera: chi l'avrebbe mai detto! Il  problema è che ci sarebbe così tanto da scrivere che non riesco a immaginare di scrivere alcunché."    Virginia Woolf e Lytton Strachey si sono scritti lettere per venticinque anni. Hanno discusso di tutto: amicizie, lavoro, pettegolezzi, viaggi e incontri. Chiara Valerio e Alessandro Giammei curano la prima edizione italiana completa delle lettere scambiate dai due scrittori dal 1906 al 1931, ritrovate presso archivi in vari fondi internazionali.    Marta ed Elena ve ne parlano nella nuova puntata su Spotify, buon ascolto!
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Intervista a L'Unica Persona Nera nella Stanza

    33:48

    Nadeesha Yuangoda è una giovane giornalista che scrive di identità, razza e nuove generazioni, focalizzandosi sul panorama italiano. Sin dalle prime battute del suo libro – una combinazione tra saggio e memoir – i suoi quesiti principali sono se gli italiani non-bianchi esistano anche al di fuori dei dibattiti politici propagandistici e, più in generale, perché si ritrovi sempre a essere «l’unica persona nera nella stanza». In questa nuova puntata di Lituraterre, Caterina e Cristiana hanno avuto il piacere di intervistarla proprio per parlare del suo libro “L’unica persona nera nella stanza”, edito da 66thand2nd. “E ci troviamo davanti a un microfono o a un pubblico, a domandarci quale oggetto del discorso saremo questa volta costrette a personificare, perché l’Unica Persona Nera nella Stanza pensa a due cose e quasi sicuramente saranno queste: l’altro nero in questo edificio è l’addetto alle pulizie; tu sei la quota razziale. Quasi sicuramente saranno vere entrambe.”
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Quanti Murakami ci stanno in una prima persona singolare?

    22:20

    8 racconti e una prima persona singolare che è la protagonista indiscussa di ognuno di essi. Murakami, maestro nel descrivere le situazioni, i paesaggi e le colonne sonore della vita, si insinuerà racconto dopo racconto, ricordo dopo ricordo nella vostra prima persona singolare. Memoria, amore, dolore, infanzia, adolescenza e maturità costituiscono un mondo in cui combaciano vita reale e fantastico, tanto che non sappiamo più dove finisca uno e inizi l’altra. Questo libro vi lascerà tanti interrogativi, è vero, ma potrebbe aiutarvi a trovare la “crema della vostra vita”, quella strada che tanto vorreste percorrere perché sentite già un po’ vostra ma non avete ancora avuto il coraggio di intraprendere.
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Come governare il mondo a suon di bonghi

    22:15

    In "Come governare il mondo", romanzo appena pubblicato da marcosymarcos, Tibor Fischer apre la finestra sulla vita ironica, comica e grottesca di un regista londinese, raccontata senza troppe pretese attraverso una trama quasi inesistente e personaggi di corredo macchiettistici. Baxter Stone, personaggio polare: Cristiana simpatizza, Elena poco convinta. Il protagonista del romanzo è un cinico quasi per professione, un eterno disilluso che incappa in un fallimento dopo l’altro. In questo mare di miseria, spuntano occasionali momenti di sincerità emotiva, che vengono però immediatamente negati. A voi decidere se il romanzo sia una bandiera bianca davanti alle ingiustizie del mondo o un’ultima, stanca resistenza.  
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Insegnare a trasgredire

    26:43

    In occasione dell'8 marzo vi teniamo compagnia con una nuova puntata di Lituraterre. Arianna e Sabrina presentano "Insegnare a trasgredire. L'educazione come pratica della libertà", una nuova raccolta di saggi di Bell Hooks, pubblicata in Italia da Meltemi nel 2020, all'interno della collana Culture radicali diretta dal gruppo Ippolita. Un lavoro originariamente pubblicato in inglese nel 1994, fino ad ora mai tradotto in italiano, contenente una fitta trama di spunti che risultano ancora oggi estremamente attuali. Al centro, come suggerisce il titolo, il tema dell'educazione, intesa appunto come pratica di libertà: la classe come luogo fisico da rivoluzionare, da trasformare in una comunità aperta di apprendimento. A partire da questo presupposto lo sviluppo di una serie di riflessioni che si fondano sulla convinzione che l'educazione non sia di fatto mai una pratica politica neutra, e che si muovono all'interno di diverse tematiche riguardanti il genere, la razza e la classe.
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Esplorando la Casa con "Piranesi"

    20:44

    Nella nostra nuova puntata, Cristiana e Bob vi condurranno nella Casa, un labirinto di saloni, statue, maree, stormi di albatri e gabbiani scaturito dalla penna di Susanna Clarke. Ci smarriremo assieme al suo protagonista, Piranesi, e al suo unico compagno, l’Altro, nel mappare questo mondo ignoto, in cerca della Conoscenza degli Antichi. Tra richiami a incisioni del ‘700 e allucinazioni di poeti romantici, presenteremo questa imperdibile novità fantasy edita in Italia per la collana Lainya di Fazi Editore. Ascoltate il podcast per immergervi nel nostro viaggio!
  • Lituraterre - Radio Statale podcast

    Decameron Swing

    38:06

    In questa nuova puntata Cristiana e Marta presenteranno "Decameron Project", un progetto del New York Times del 2020 (che potete trovare in lingua originale al link) , che consiste in una raccolta di 29 narrazioni selezionate dagli editor del Magazine, disponibile dal 28 Gennaio 2021 tradotto in italiano da NNEditore. Si tratta di un'importante testimonianza e creazione di scrittori contemporanei, provenienti da tutto il mondo, che vuole ricordarci che il tempo, durante la pandemia, in cui non si vedeva né passato né si riusciva ad immaginare un futuro, non si è fermato, ma è stato raccontato, è diventato ricordo e ha ripreso a correre. Nella seconda parte, invece, troverete Sabrina e Caterina affascinate e commosse da Swing Low di Miriam Toews, altro libro fresco di stampa ed edito da Marcos y Marcos. Il protagonista della vicenda è il padre dell’autrice, che «sente il forte richiamo della vita e della scoperta, ma la depressione lo insidia con la sua rete vischiosa di silenzio; alla fine riesce a catturarlo e a fargli credere di aver sbagliato tutto». Alla fine, sarà proprio Miriam a redimerlo da una colpa inesistente e a ridargli voce, narrando la sua storia come avrebbe potuto raccontarla lui, con questo romanzo che altro non è che un profondo atto d’amore.

Get the whole world of podcasts with the free GetPodcast app.

Subscribe to your favorite podcasts, listen to episodes offline and get thrilling recommendations.

iOS buttonAndroid button