Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

Intervista a Simona Ghizzoni - L'autoritratto come chiave per investigare sé stessi

0:00
1:33:49
Manda indietro di 15 secondi
Manda avanti di 15 secondi

Simona Ghizzoni (1977) è fotografa, artista e attivista per i diritti delle donne. I suoi lavori sono radicati nel vissuto personale, che Ghizzoni rielabora e interpreta attraverso la fotografia e il video. Conosciuta per il suo lavoro di oltre dieci anni sui disturbi alimentari, Odd Days, e per le serie di autoritratti che affrontano il rapporto tortuoso e ambivalente tra essere umano e natura, Ghizzoni sfuma i confini tra il racconto autobiografico e la documentazione. Anche nei suoi lavori di ispirazione più documentaria, infatti, tende ad impiegare una narrazione personale e partecipata, che nasce dall'intimo rapporto che crea con i suoi soggetti. Le sue opere sono state presentate in mostre personali e collettive, tra cui al Nobel Peace Centre, Paris Photo, Photo España, Athens Photo Museum, Ex Mattatoio e Palazzo delle Esposizioni di Roma e figurano in alcune prestigiose collezioni come la Collezione Donata Pizzi. Due volte insignita del World Press Photo, ha ricevuto numerosi premi, tra cui The Aftermath Project Grant, Burn Magazine Emerging Photographer Grant, Margaret Mead Film Festival, Leica Oskar Barnack Award, Sony World Photography Award, tra gli altri. Ghizzoni è TEDX speaker e tiene regolarmente lectures in varie scuole ed università italiane ed europee. E’ co-fondatrice di MAPS Images. In Italia è rappresentata da MLB Gallery.

Altri episodi di "Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi"

  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a max&douglas - Condividere il percorso fotografico è stata la nostra forza

    1:32:42

    max&douglas a Convivium - Le interviste di Aspiranti Fotografi  https://www.max-douglas.com/​ #max​&douglas #convivium​ #aspirantifotografi​ 👉🏻 Scarica GRATIS la guida per migliorare la tua prossima sessione di ritratto fotografico: http://bit.ly/3a3GPO2​​​ 💚 Supporta Convivium con un caffè: https://bit.ly/3ixbCbw
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Stefano Tiozzo - La forza di conoscere se stessi

    1:25:25

    Ciao! Sono Stefano Tiozzo, sono nato a Torino nel 1985, è faccio il  fotografo paesaggista, documentarista e storyteller specializzato in viaggi e natura. Ma non sempre è stato così…a dire il vero per molto tempo ho fatto il dentista. Sì, avete letto bene. Mi sono laureato con lode in Odontoiatria e Protesi Dentaria ed ho esercitato per 9 anni la professione medica. Parallelamente, la grande passione per i viaggi, la natura, la fotografia e il raccontare storie, sono diventati però per me una vera e propria ragione di vita fino a farmi decidere, nel 2016, di abbandonare la carriera da dentista, e dedicare la mia vita ad essere un testimone dell’infinta bellezza del mondo. Ad oggi il mio canale Youtube è trai più importanti in Italia nel mondo dei viaggi. Guido workshop fotografici in tutto il mondo, con una particolare specializzazione su Islanda, Lapponia e viaggi artici. Amo le lingue straniere, requisito fondamentale per ogni vero viaggiatore, secondo me…col tempo ho imparato a comunicare bene in Inglese, Russo, Spagnolo e Tedesco. Negli anni ho prodotto video e servizi fotografici in partnership con Alitalia, Ferrino, Salewa, Reale Mutua Assicurazioni, Levissima, Ritter Sport, Canon, Treedom, Booking, MAN, Edreams e per la Commissione Europea. Ho l’onore di essere frequentemente intervistato sulle principali testate giornalistiche, radio e tv Italiane (La Stampa, Repubblica, Huffington Post, Radio Deejay, Radio Rai, Radio Capital, Kilimanjaro, Il Mondo Insieme).  Scrivo articoli di viaggio con reportage fotografici per la rivista “Dove Viaggi”. Ho scritto un libro “L’Anima Viaggia un Passo Alla Volta” (Edizioni Terra Santa, 2020) dove racconto il mio percorso di vita attraverso i viaggi, e come sia arrivato alla non facile decisione di stravolgere così tanto il mio percorso personale. Nel 2019 ho fondato insieme all’amico Simone Mazzini “SEVA Project”, un progetto di documentari a tema ambientale con cui finanzia progetti di riforestazione nel Sud del Mondo (Madagascar, Nepal), piantando 3000 alberi in pochi mesi dall’uscita del primo episodio. Le mie  foto sono state esposte in gigantografia agli open di tennis di Mosca del 2018 (Kremlin Cup), e presentate nella prestigiosa cornice del Manege. Dal 2017 sono felicemente sposato con la celebre cantante russa Sati Kazanova e vivo da allora a Mosca.
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Non perdere nemmeno un episodio di Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi. Iscriviti all'app gratuita GetPodcast.

    iOS buttonAndroid button
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Mauro De Bettio - La fotografia come compagna di viaggio per esplorare il mondo

    1:26:36

    Nato e cresciuto in un piccolo villaggio sulle Alpi italiane, ora residente a Barcellona, Mauro è un fotografo documentarista che dedica la propria  vita lavorando su progetti riguardanti questioni sociali e dei diritti umani. Viaggia esplorando culture che stanno scomparendo, tradizioni e culture contemporanee. Nei suoi scatti è sempre presente l'elemento umano. Questa curiosità per culture e modi di vivere così diversi, lo ha portato negli angoli più remoti del pianeta per catturare le emozioni di diversi individui e le loro storie uniche. Persone di culture e dogmi distinti, che hanno aperto una finestra sulle loro storie, lasciando trasparire emozioni, traumi, sofferenza e una luce perpetua di vita e gioia nei loro occhi. “La fotografia è un fantastico mezzo narrativo. Chiediti quale storia vuoi raccontare e la fotografia può portarti lì ”.
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Federica Mutti - Quanto è importante oggi il personal brand

    1:52:44

    Seguire i propri sogni e non smettere mai di crescere. Mi chiamo Federica Mutti, ho 24 anni e oltre al mio lavoro come Brand Strategist freelance, dal 2018 realizzo contenuti su YouTube e Instagram dedicati al mondo dell’imprenditoria digitale, del lavoro e della crescita personale e finanziaria, per ispirare le persone a raggiungere i propri obiettivi di vita e di carriera. Nata e cresciuta nei dintorni di Milano, mi sono diplomata al liceo classico e ho proseguito i miei studi con una laurea triennale in Economia e Gestione Aziendale seguita da un master in Marketing e Comunicazione.  Capire quale fosse il percorso giusto per me non è stato facile, ma sapevo di voler costruire una vita ad impatto positivo per me e per gli altri.  Ho sempre cercato di affrontare gli studi in un’ottica di crescita e sviluppo personale, affiancando la teoria dei libri ad esperienze più pratiche e stimolanti come stage in azienda, un semestre di studio all’estero e la partecipazione a progetti ed attività sul web.  Ognuna di queste esperienze ha alimentato il mio entusiasmo nell’intraprendere nuove avventure e offrire il mio contributo in nuovi progetti, ed è per questo che ho deciso di partecipare sempre più attivamente al mondo digital creando contenuti per il web, con l’obiettivo di condividere idee e ispirazioni per crescere nel digitale… e nella vita!    https://www.federicamutti.com/
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista ad Andrea Corsi - Tutto ciò che c'è da sapere sul matrimonio di stranieri in Italia

    1:39:45

    Adoro la Toscana, la mia terra, non vivrei senza. Mi mancherebbe l’aria.  Adoro cucinare, anche se non sempre faccio dei capolavori..  Adoro i cani, spesso li considero sensibilmente più intelligenti delle persone...almeno di alcune che conosco io…  Adoro i viaggi, vedere il mondo. In passato ho viaggiato molto per me stesso e spero di ritrovare un po’ di tempo per ricominciare a farlo, ma non per lavoro, ma per il puro piacere di viaggiare.  Tanti anni fa, quando presi in mano per la prima volta una macchina fotografica, mai e poi mai avrei pensato di diventare un fotografo di matrimoni. Inizialmente, Daniele ed io, aprimmo un nostro studio fotografico a Montevarchi, sperimentando differenti generi fotografici e adattandoci in parte alle esigenze della clientela locale. Solo nel tempo, ci siamo resi conto che ciò che cercavamo nelle nostre fotografie era l’emozione e che all’interno della nostra sperimentazione fotografica, lo still life o la classica fotografia da studio, non potevano darci questo. Le persone, la loro espressività, le loro emozioni… questo era ciò che volevamo immortalare. La scelta della fotografia di matrimonio è stata una naturale conseguenza in quanto rappresenta un’occasione unica per racchiudere l’emotività umana in tutte le sue sfumature.
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Luca Mastella - Come le competenze digitali possono aiutarci nel percorso professionale

    1:28:26

    A 23 anni è partito all’estero per fare e da li non si è più fermato.  Da allora ha conseguito un master in Canada, Francia e Sud Corea e ha lavorato in aziende come Rocket Internet e Gameloft principalmente nelle Filippine, Romania e Australia.  Mentre di giorno lavorava in azienda, di notte collaborava come advisor con aziende come RM Williams, Westpac, Filotrack, Volumio e TechAlchemist (Marco Montemagno).  Ha partecipato come speaker a diversi eventi tra cui il Growth Hacking Day, l’Ecommerce Day e il Marketers World. Ha tenuto workshop ad aziende e università come la Bocconi e l’università di Birmingham.  E' comparso su Forbes e SkyTG24 per portare la sua esperienza maturata all’estero in Italia.  E' diventato Partner & CMO di Marketers e ha dedicato due anni della sua vita a sviluppare processi, formare team e crescere quella realtà prima di congedarsi dal suo ruolo.  La frase che in questo momento della sua vita ritorna in testa più di frequente è:  “Pursue something so important that even if you fail, the world is better off with you having tried.” – di Tim O’Reilly  Oggi si occupa di sviluppare direttamente e indirettamente progetti che abbiano un forte impatto sulla vita delle persone e sulla società.   https://learnn.com/ https://lucamastella.com/
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Simona Ghizzoni - L'autoritratto come chiave per investigare sé stessi

    1:33:49

    Simona Ghizzoni (1977) è fotografa, artista e attivista per i diritti delle donne.   I suoi lavori sono radicati nel vissuto personale, che Ghizzoni rielabora e interpreta attraverso la fotografia e il video. Conosciuta per il suo lavoro di oltre dieci anni sui disturbi alimentari, Odd Days, e per le serie di autoritratti che affrontano il rapporto tortuoso e ambivalente tra essere umano e natura, Ghizzoni sfuma i confini tra il racconto autobiografico e la documentazione. Anche nei suoi lavori di ispirazione più documentaria, infatti, tende ad impiegare una narrazione personale e partecipata, che nasce dall'intimo rapporto che crea con i suoi soggetti.   Le sue opere sono state presentate in mostre personali e collettive, tra cui al Nobel Peace Centre, Paris Photo, Photo España, Athens Photo Museum, Ex Mattatoio e Palazzo delle Esposizioni di Roma e figurano in alcune prestigiose collezioni come la Collezione Donata Pizzi. Due volte insignita del World Press Photo,  ha ricevuto numerosi premi, tra cui  The Aftermath Project Grant, Burn Magazine Emerging Photographer Grant, Margaret Mead Film Festival, Leica Oskar Barnack Award, Sony World Photography Award, tra gli altri.  Ghizzoni è TEDX speaker e tiene regolarmente lectures in varie scuole ed università italiane ed europee. E’ co-fondatrice di MAPS Images. In Italia è rappresentata da MLB Gallery.
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Giuliano Girelli - Il potere del video oggi e domani

    1:56:27

    Giuliano Girelli è videomaker, documentarista e formatore. Realizza lavori per aziende, istituzioni e organizzazioni non profit, nel sociale e per la cultura.  Il suo obiettivo è quello di rendere evocativi ed emozionanti i suoi racconti visivi, svelando al pubblico che li guarda gli sforzi e la passione che li animano.  Nel 2017 ha fondato la sua “scuola per videomaker” attraverso la quale offre formazione di qualità in ambito video, in aula, online e grazie a  supporti multimediali (manuali e corsi registrati).  Sul suo canale YouTube si possono trovare tutorial e informazioni sul mondo del videomaking e nel 2017 ha pubblicato il “manuale del videomaker“.
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Guido Harari - Quando fotografia, musica e empatia si incontrano

    1:44:03

    Guido Harari ha conosciuto e fotografato i più grandi miti della musica. Di lui Lou Reed ha detto: "Sono sempre felice di farmi fotografare da Guido. So che le sue saranno immagini musicali, piene di poesia e di sentimento. Le cose che Guido cattura nei suoi ritratti rimangono in genere ignorate dagli altri fotografi. Considero Guido un amico, non un semplice fotografo".  Nei primi anni Settanta Guido ha avviato la duplice professione di fotografo e di giornalista musicale, contribuendo a porre le basi di un lavoro specialistico sino ad allora senza precedenti in Italia.  ollabora da sempre con i maggiori artisti musicali italiani e internazionali per i quali ha firmato un’infinità di copertine di dischi. Dagli anni Novanta il suo raggio d’azione contempla anche l’immagine pubblicitaria, il ritratto istituzionale, il reportage a sfondo sociale e la grafica dei volumi da lui curati. Ha realizzato mostre (Strange Angels 2002/05, Wall Of Sound 2007/08, Sguardi randagi. Fabrizio De André fotografato da Guido Harari 2009/10) e pubblicato numerosi libri illustrati. Nel 2011 ha fondato Wall Of Sound Gallery, la prima galleria fotografica italiana interamente dedicata alla musica.
  • Convivium | La vita attraverso la fotografia | Le interviste di Michael Bertolasi podcast

    Intervista a Francesco Faraci - Il coraggio di ascoltare la propria vocazione

    1:23:29

    Francesco Faraci nasce a Palermo, in Sicilia, nel 1983. Dopo gli studi umanistici scopre la fotografia e la scrittura come principali mezzi di espressione e inizia a girare l’isola, in lungo e in largo, alla ricerca di storie da raccontare. Ha pubblicato con “The Guardian”, “Time Magazine”, “The Globe and Mail”, “La Repubblica”, “L’Espresso”, Internazionale, Rolling Stone, “Le Monde”, “Libération”, VICE, Sportweek. Dopo tre anni di lavoro pubblica nel 2016 il suo primo libro “Malacarne-Kids come first”, A cura di Benedetta Donato e edito da Crowdbooks, un viaggio di tre anni dentro le estreme periferie della città viste attraverso i bambini. Riceve il secondo premio nella sezione libri fotografici al PX3 di Parigi e al MIFA di Mosca. Nel 2019 parte in tour con Jovanotti e con il suo “Jova Beach Tour” per un libro sul viaggio in Italia a partire dai concerti dal titolo “Jova Beach Party: Cronache da una nuova era” pubblicato da Rizzoli. Nel 2020 il suo progetto “Atlante Umano Siciliano” diventa un libro edito da EMUSE.

Accedi a tutto il mondo dei podcast con l’app gratuita GetPodcast.

Iscriviti ai tuoi podcast preferiti, ascolta gli episodi offline e ricevi fantastici consigli.

iOS buttonAndroid button